mercoledì 3 dicembre 2008

PSICHIATRIA

Voi Ben sapete quanto io sia sensibile a tematiche riguardanti la psiche umana, e girando tra i siti complottisti mi sono imbattuta in QUESTO
Ne ho estrapolato il pezzo finale perchè per quanto riguarda la mia formazione culturale è il pezzo che più mi interessava (grassetti miei):

Quando le nostre funzioni cerebrali saranno ormai connesse ai supercomputers, tramite impianti radio e microchips, sarà troppo tardi per protestare. Questa minaccia può essere sconfitta solo istruendo il pubblico usando la letteratura disponibile di biotelemetria e le informazioni scambiate ai congressi internazionali.

Uno dei motivi per i quali questa tecnologia è rimasta un segreto statale è l'esteso prestigio del "Manuale Statistico Diagnostico IV" [Diagnostic Statistical Manual IV, in sigla DSM IV - la quarta edizione del manuale N.d.R.], prodotto dalla American Psychiatric Assoiation (AA) statunitense, e stampato in otto lingue. Psichiatri al servizio dei servizi segreti degli Stati Uniti hanno contribuito senza dubbio alla stesura e correzione di questo manuale. Questa “Bibbia” della psichiatria nasconde lo sviluppo segreto delle tecnologie di controllo mentale, etichettando alcuni dei loro effetti come sintomi di schizofrenia paranoica.

Le vittime di controllo mentale sono così definite, automaticamente, come mentalmente malate dai medici che hanno appreso la lista dei “sintomi” DSM nella scuola medica [ecco uno dei fini più nascosti della psichiatria, quello di occultare alcune delle più orribili tecniche di manipolazione mentali N.d.R.]. I medici non sono stati istruiti sul fatto che i pazienti potrebbero dire la verità quando raccontano di essere stati presi contro la loro volontà e usati come cavie per forme elettroniche, chimiche e batteriologiche di guerra psicologica.

Il tempo finirà per cambiare la direzione della medicina militare e assicurare il futuro della libertà umana.

Data articolo: agosto 2008 Fonte: Spekula, pubblicazione di studenti di medicina della Finlandia del nord e medici dell’Università Olk di Oulu
Ripreso da: cospirazione.net

Veniamo a noi, o meglio a ciò che io, povera miserrima laureanda in psicologia ho da dire a questi scellerati:
NON SI SCHERZA SULLE MALATTIE MENTALI!
Il DSM ormai arrivato quasi alla quinta edizione (al momento siamo alla 4^ TR ovvero testo riveduto), è un baluardo di scienza, al quale si rifà anche l'OMS (organizzazione mondiale della sanità).L'associazione che stila il manuale è l' APA non "AA"!!!!!!
I vostri nemici psichiatri che hanno contribuito a redigere questo "manualetto" sono stati coloro che nel tempo hanno rivisto quelle che una volta venivano etichettate come malattie mentali, come ad esempio l'omosessualità la quale per fortuna già dalla 3^ edizione non compare più sul manuale diagnostico e statistico (questa è l'esatta traduzione di DSM).

Mi fa piacere che parliate della "Schizofrenia Paranoica" che in realtà è Schizofrenia di tipo Paranoide"...ma questa ve l'abbuono, Freud comunque avrebbe sicuramente qualcosa da "ricamarci su" a proposito del fatto che tirate in ballo proprio questa malattia!.

Ciò di cui voi poveri ignoranti parlate è una malattia importante, altamente degenerativa, che purtroppo è trasmissibile geneticamente, infatti i parenti di primo grado hanno un rischio 10 volte maggiore rispetto alla popolazione generale di incappare in questo disturbo mentale.
La Schizofrenia è caratterizzata da:

  • SINTOMI CARATTERISTICI (ne bastano 2 o più per fare la diagnosi)
  1. deliri
  2. allucinazioni
  3. eloquio disorganizzato (deragliamenti o incoerenza)
  4. comportamento disorganizzato o catatonico
  5. sintomi negativi, ovvero appiattimento dell'affettività, alogia, abulia.
  • Disfunzione sociale/lavorativa
  • Durata: i segni del disturbo devono durare da almeno 6 mesi di cui uno deve essere di sintomi prodromici residui come ad esempio i sintomi negativi.
  • Esclusione di disturbi di tipo schizoaffettivo e dell'umore
  • esclusione di sostanze e di una condizione medica generale
  • Relazione con un'altro disturbo Pervasivo dello sviluppo.
Questo è quello che concere il disturbo in generale, quello di tipo Paranoide si caratterizza per:
  1. Preoccupazione relativa ad uno o più deliri o frequenti allucinazioni uditive
  2. nessuno dei seguenti sintomi è rilevante: eloquio disorganizzato, comportamento disorganizzato o catatonico, affettività appiattita o inadeguata.
Ora che sapete cosa è la "schizofrenia paranoica" come la chiamate voi, rileggetevi tutti i vostri post e tirate le conclusioni...

SI VI HANNO IMPIANTATO UN CHIP NEL CERVELLO...
ma deve essere FALLATO

23 commenti:

peev delta mike ha detto...

primo !!!

peev delta mike ha detto...

ora penserò a cosa scrivere
ciao

markogts ha detto...

Robe da pazzi hihi

Io però è meglio che non legga i sintomi di nessuna malattia, poi torno a casa convinto di avere tutto. Saluti dalla città di Basaglia.

PS Lo sapevate che in triestino per dire "un tipo" "un tizio" si dice "un mato"?

caposkaw ha detto...

a trieste i ragazzi sono "muli" se maschi ,"mule" se femmine.

per tornare a bomba, questo è il classico esempio della barzelletta:
un tale entra in autostrada e sente alla radio "attenzione! attenzione!un pazzo è entrato contromano in autostrada!"
alza gli occhi e vede che tutte le macchine corrono verso di lui, e dice:"un pazzo? ma sono tutti pazzi!"

e quell'articolo è un po' idiota&ignorante.
mette assieme delle parole altisonanti e dei concetti a caso...

Vibra Dito ha detto...

Voglio sapere chi è lo spacciatore di questo qui, gli ha venduto roba tagliata male

Riccardo ha detto...

Tempo fa ho conosciuto e lungamente chiacchierato con un tipo di pazzoide genialoide, tal Kevin Warwick, che si è fatto interfacciare a un computer attraverso un impianto nei nervi del braccio.
Potresti scrivergli e chiedergi come ci si sente ad essere una periferica...

corrado ha detto...

vediamo se hai il coraggio di leggere questo articolo

http://www.nsoe.info/le-tangenti-delle-case-farmaceutiche-alla-psichiatria
+
quanto agli insulti sappiamo bene che non sapete fare altro

cmq adesso siete stati sbugiardati, e lo sapete bene

http://www.tankerenemy.com/2008/12/range-finder-come-si-sono-svolti-i.html

Nota bene, io non insulto come fate voi, cmq grazie per la pubblicità gratutita

corrado ha detto...

attendo poi una analisi epistemologica della psichiatria

... mmm ho detto una parola complicata ?

e che mi dici edel'lesperimento di rosenham che ha fatto traballare la possibilità di definire scientificamente una "malattia mentale"?

saresti in grado in di mettere on line quali esami scientifici sono stati appurati per definire la paranoia?

hai messo on line una sorta di test simile a quelli dei rotocalchi estivi

e la validità di tale test in rapporto a modificazioni accertate neuro-bilogiche dov'è?

ahi ahi , mancano tutti i dati

Ann@ ha detto...

test?
io non ho messo nessun test on line!
ho solo riportato le parole del DSM IV.
Se vuoi parlare di tangenti alle case farmaceutiche non devi andare lontano con la psichiatria, basta vedere lo scandalo tutto italiano di pochi anni fa in cui vennero coinvolti i medici di base che opportunamente prescrivevano farmaci legati ad una sola casa farmaceutica ricevendo come compenso vacanze in resort di lusso ALL INCLUSIVE!
E' diverso poi farsi impiantare elettrodi e venire "radiocomandati" a distanza usando fantomatiche nanomacchine.
Se è per questo molte scimmie vengono usate per interfacciarle a computers per studiare il cervello...ma tu le sai queste cose.
L'epsrimento di Rosenham, per quanto mi riguarda, non fa altro che che confermare la mia tesi che molti centri prendono i soldi per fare dei trattamenti alle persone, molte volte, anche qui in italia le cartelle cliniche di alcuni pazienti in cura presso Cim o cliniche neuro psichiatriche vengono modificate ad hoc per avere un rendiconto.
Comunque ripeto, niente rotocalchi estivi ma solo i cluster di identificazione della schizofrenia di tipo paranoide del DSM IV TR, se hai 140 euro spendili e leggilo, e leggiti anche il trattato italiano di psichiatria di Cassano-Pancheri.


A proposito del post di Straker, mi sono fatta una marea di risate a leggerlo, prorpio come una volta, quando aspettavo il topolino il mercoledì e finalmente lo leggevo...
solo una delusione, immaginavo molte cose che ha scritto...

caposkaw ha detto...

ho letto anch'io un po' della marea di c***e del tanker, e mi è apparsa una lampadina come nei fumetti:
"mania di persecuzione & complesso d'inferiorità"?
allora io sono napoleone, ma quello clonato in un ardito esperimento alchemico dell'1800 , conservato in una botte di cognac per 150 anni e poi riattivato mediante un cristere di mercurio e creosoto...
come bestialità, ne dice di meno lui...

Dario ha detto...

Ann@, sto per cominciare un mega-OT, per cui se ti sembra il caso cassami il commento: non me la prendo.

Per curiosita', visto che l'argomento mi stuzzica, avevo letto una critica al manuale che citi, ma purtroppo non sono in grado di riportare le fonti: vado biecamente a memoria (ed a rischio di dire cavolate).

In pratica, l'argomento era che, vista l'enorme influenza dell'ambiente e culturale sul comportamento e sul nostro cervello, la malattia mentale e' fortemente influenzata dall'ambiente del malato.
La critica indicava un piu' o meno supposto bias culturale degli estensori del manuale verso le societa' di tipo occidentale, che come riflesso lo rende di difficile utilizzo (o ne riduce l'effcacia come riferimento diagnostico) in posti quali l'Africa e grandi parti dell'Asia.

Ne avevi mai sentito parlare? Cosa ne pensi/sai?

Oh, non e' che voglio portare acqua al mulino degli sciachimisti o altri svitati, eh, (e nemmeno dire che la psichiatria non e' una scienza od altre cose del genere): era una curiosita' personale stimolata dal tuo post.
Visto che sono abbastanza ignorante in materia e che mi sembra che dalle ultime sparate di Straker ci sia ben poco di divertente da spremere, provo a postare questo commento per parlare comunque di qualcosa di interessante.

Ann@ ha detto...

@Dario,
nessun OT da cassarti il commento, anzi, stimoli ancora di più i miei neuroni messi duramente alla prova dal post degli sciacOmici.

Veniamo al dunque: è risaputo che alcuni atteggiamenti, comportamenti che qui possono non essere compresi/condivisi, possono altresì essere del tutto normali altrove.
E'normale per uno sciamano sudafricano sentire le voci...ma se capitasse ad un nostro medico lo ricovereremo al Cim.
Si fanno nelle università lezioni apposite per definire normalità/devianza. e viene quindi specificato che questo concetto di normalità/devianza deve essere immerso nel contesto culturale dal quale non può prescindere in alcun modo.

Spero di essere stata abbastanza esaustiva e di aver risposto al meglio alla tua curiosità. se ne hai altre ben vengano, sperando io sia in grado di rispondere(non sono omniscente)

Itwings ha detto...

Scusami se ti correggo, Anna@, ma in questo blog si devono usare termini corretti.

Ka dizione esatta è

omnisciente

Hanmar ha detto...

Onnisciente, bestie!!!

E io lo sono! :D

Oh, non si arriva al rango di Oscura Presenza per caso, vero? :D

Saluti
Hanmar

Ann@ ha detto...

oooopsssss

L'avevo detto io che non so tutto...
e cantonate ne prendo eccome...
Grazie per la correzione Ragazzi, è che qui a Man non ho il vocabolario di italiano/cospirazionista

Pensate se la parola la leggesse Zret...urca che cazziatone mi farebbe!

Ann@, Primario settore Psicologi-cospirazionisti dell'isola di Man

markogts ha detto...

Io sono onnivoro, va bene lo stesso?

markogts ingordo degustatore di cazzate del comitato ecc. ecc.

Ann@ ha detto...

@MarkoGts
si, penso di si...ma tu le cazzate le digerisci bene? a me ultimamente restano un pelino sullo stomaco...

sarà che mi sto invecchiando!

Hanmar ha detto...

Solo perche' non siete Veri Rettiliani!

Noi digeriamo anche le cazzate piu' stoppacciose, basta sdraiarsi a dormire un paio di settimane :D

Comunque seriamente, corrado, il fatto che tu abbia subito dei TSO non dovrebbe renderti cosi' rancoroso, sai?

Saluti
Hanmar

Hedges ha detto...

@ Hanmar
dici? che la storiella sia un outing personale camuffato?

Hedges

Hanmar ha detto...

@ Hedges:

Seriamente, ho questa convinzione.

Oh, non ho prove di quanto affermo, ma da quello che scrive in giro per la Rete, e ti assicuro che scrive parecchio e da parecchio, l'impressione e' sia stato colpito personalmente o da molto vicino dalla malattia psichiatrica e da conseguente TSO.

Parere mio. Psichiatria spicciola.

Saluti
Hanmar

Ann@ ha detto...

Mmmm....
io mi rifarei sempre a quello che dice il vecchio e caro Freud...

Lui la sapeva lunga...


Ann@, Primario del dipartimento di Psicologia per nanomacchine dell'NWO, presso il CIMN (centro igiene mentale per nanomacchine) dell'isola di Man

Eugenio Mastroviti ha detto...

Anna,

la diatriba contro la psichiatria non è certo un caso isolato. Facci caso, quasi tutti i peracottari "in possesso di profonde verità nascoste ai più" hanno uscite simili: i raeliani, Scientology...

Il loro target si compone di gente che ha per lo meno un'inclinazione, e spesso più che un'inclinazione, alla paranoia e al fanatismo fideistico; delegittimando psicologia e psichiatria si ottiene il doppio risultato di "sdoganare" una visione del mondo paranoica e/o basata sull'accettazione cieca e fideistica dei risultati di quella che gli americani chiamano patternicity come perfettamente accettabile, e allo stesso tempo di proporsi (attraverso la rivelazione di quelle "verità") come via d'uscita dalla condizione di disagio - comune a chi vive una vita condizionata da quel genere di atteggiamento.

Complimenti per il blog

Eugenio

caposkaw ha detto...

più che delegittimazione di psicologia e psichiatria , qua si tratta di fuga dalla realtà mista a ignoranza abissale....
questi qui li hanno scartati persino dal diploma scuola ariccia...